A proposito di Giulia Moro

Sono nata a Treviso, classe 1990, laureata
in fisioterapia presso l’università degli studi di Verona nel 2012. Ho discusso la tesi sperimentale « L’effetto della modulazione delle afferenze visive nella percezione del dolore. Possibili applicazioni in ambito fisioterapico» ed è stata scelta tra le migliori tesi del triveneto nel 2012. Da allora ho percorso vari corsi di specializzazione di fisioterapia e riabilitazione, soprattutto in ambito ortopedico. Ho conseguito nel 2018 il master di 1° livello di «terapia manuale ed esercizio terapeutico in fisioterapia muscoloscheletrico» presso l’università di Bologna ottenendo il titolo di OMPT (orthopaedic manipulative physical therapist), con la stesura della tesi sperimentale «responsività del prone bridge test secondo Shellenberg in soggetti che si sottopongono a trattamento conservativo con lombalgia subacuta o cronica: studio di accuratezza diagnostica». Sono iscritta all’associazione di categoria AIFI, al gruppo di terapia manuale (GTM) e all’albo di fisioterapia.